Gran galà dell'Edera Ravenna, Mingozzi: "Eccellenza dello sport cittadino"

In occasione del Gran Galà delle allieve e degli allievi della ginnastica ritmica dell’Edera Ravenna, svoltosi ieri sera al teatro Alighieri, il vicesindaco Giannantonio Mingozzi e l’assessore allo Sport Guido Guerrieri hanno consegnato una medaglia in segno di riconoscimento ad Aldo Malta, presidente della stessa Edera.


Durante la serata sono stati presentati tutti i ginnasti e le ginnaste e le iniziative programmate per il 2016. Si sono esibite sul palco tutte le ginnaste, a partire dal corso innovativo dedicato alle bimbe/i dai due anni di età, a quelle del corso di avviamento, agli avanzati, fino alle agoniste e all’ospite Milena Baldassarri, che con la nazionale juniores ha conquistato il 5° posto ai campionati europei, accompagnata dall’allenatrice Julietta Cantaluppi, ex ginnasta della nazionale italiana che ha collezionato molteplici successi e pluricampionessa nazionale.

“Questo appuntamento – ha sottolineato Mingozzi – segna l’avvio del 71° anno di attività dell’Edera Ravenna, che oltre alla ginnastica ritmica promuove quella artistica. A Malta va il merito di seguire con impegno e passione, naturalmente insieme al team degli oltre 40 istruttori, il percorso di oltre duecento ragazzi e ragazze che svolgono attività agonistica nei diversi livelli di gare della Federazione ginnastica d’Italia, nei campionati Uisp ed Endas, a fronte di circa 450 ragazzi che iniziano l’attività nei corsi di base. Tutto questo nel solco di una tradizione, avviata dal fondatore Renzo Zannoni nell’immediato dopoguerra e continuata dall’indimenticato Alfredo Cavezzali, che mette al primo posto la formazione dei giovani e lo sviluppo dello sport a Ravenna”.

 


Tutte le ginnaste che hanno partecipato al galà e Milena Baldassarri ospite speciale della serata

 

Clicca qui per leggere l'articolo su Ravenna Notizie

Clicca qui per leggere l'articolo su Ravenna 24Ore
Clicca qui per leggere l'articolo su Ravenna WebTv